La località è stata importante perché vi è stato costruito un sanatorio intitolato a Giovanni Agnelli per la cura della tubercolosi. Il sanatorio, costruito nel 1929, era composto di due padiglioni, uno per degenti di sesso maschile e uno per degenti di sesso femminile.

Oggi le due strutture, non più utilizzabili a fini terapeutici dal 1982, sono diventate un Laboratorio che progetta e realizza molteplici attività educative, formative, culturali e di ricerca.

La località è luogo particolarmente suggestivo dal punto di vista escursionistico. Di qui parte una strada sterrata che in circa cinque chilometri conduce al rifugio Selleries.

Nei pressi di Pracatinat si trova il famoso Ponte Rosso, via d’accesso al Forte delle Valli, parte superiore del grande Forte di Fenestrelle. Va ricordato però che tale accesso è solitamente chiuso perché il Ponte Rosso non è sicuro e le escursioni al Forte di Fenestrelle iniziano sempre dal basso (Forte San Carlo); aperture straordinarie del ponte avvengono in casi di manifestazioni organizzate.